Questo articolo è stato letto 6 volte

Tracciabilità – Semplificazioni

Il presidente dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici ha annunciato – nel corso dell’audizione che del 22 febbraio scorso alla commissione Ambiente della Camera – l’arrivo di una semplificazione della procedura per l’ottenimento del CIG (codice identificativo di gara) che sarà molto più veloce (con la riduzione delle schermate da tre ad una). Inoltre, arriverà anche un carnet di Cig predeterminati da assegnare alle amministrazioni pubbliche che potranno utilizzarli subito “prima della comunicazione all’Autorità dei dati principali che caratterizzano l’affidamento”.

Fonte: Sole 24 Ore del 24/2/2011 Valeria Uva “Meno dati per il codice di gara”