Questo articolo è stato letto 40 volte

Tornano ad aumentare i tempi di pagamento della nostra PA

spese

Con comunicato del 9 giugno 2018 la CGIA di Mestre rende noto che, dopo alcuni anni di progressiva diminuzione, dallo scorso mese di gennaio ad oggi sono tornati ad aumentare i tempi medi di pagamento della nostra Amministrazione pubblica.

Se nel 2017 il compenso veniva corrisposto dopo 95 giorni dall’emissione della fattura – contro i 30 stabiliti dalla normativa europea che possono salire a 60 per alcune tipologie di forniture, come quelle sanitarie – nell’anno in corso la media è salita a 104 giorni.
In altri termini, nessun altra Pubblica amministrazione (Pa) in Ue salda i debiti commerciali con tempi così lunghi. Rispetto alla media europea, ad esempio, in Italia i ritardi sono superiori di oltre due mesi (precisamente 63 giorni).

Continua a leggere la notizia

 

Consigliamo il CORSO FORMATIVO:

I pagamenti della Pubblica Amministrazione

Cagliari 28 giugno 2018
Roma 2 luglio 2018

Docente: Francesco Cuzzola

Le norme in materia di pagamenti della P.A. rappresentano un valido strumento di contrasto alla criminalità. Si tratta di disposizioni oggetto di recenti interventi modificativi ed integrativi, fra i quali la Legge di bilancio 2018, la Delibera ANAC n. 556/2017 e la Circolare n. 13/2018 del Ministero delle Finanze, la cui violazione può comportare responsabilità disciplinare, erariale e, nei casi più gravi, anche penale.
Il corso, di taglio operativo, fornisce una panoramica generale della materia e offre le soluzioni ai casi pratici di maggior interesse per gli addetti ai lavori.

scopri

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA