Questo articolo è stato letto 17 volte

Spesa per il personale

Il parametro di riferimento per ogni politica locale tesa alla riduzione della spesa per il personale, non può non essere rappresentato dall’omologa voce di spesa dell’anno immediatamente precedente; è ovvio che, per garantire la confrontabilità dei dati nei vari anni di riferimento, è necessaria la comparazione di aggregati omogenei, con le stesse voci d’inclusione ed esclusione. Quanto all’obbligo di ridurre il tetto di spesa del personale in relazione alle spese correnti, va precisato che, fino all’emanazione del prescritto DPCM, le P.A. locali non hanno l’obbligo di ridurre l’incidenza della spesa di personale sul totale delle spese correnti.

(Corte dei conti-sez. Autonomie, delibera n. 3/SEZAUT/2010/QMIG del 21 gennaio 2010)