Questo articolo è stato letto 2 volte

Servizi pubblici

È illegittima la delibera con cui la Giunta comunale ha deciso di esercitare nella forma dell’amministrazione diretta la gestione e manutenzione delle lampade votive all’interno dei cimiteri comunali, considerato che l’art. 113 Tuel, nella sua attuale formulazione, vigente nella parte non in contrasto con l’art. 23-bis, D.L. 112/2008, non prevede l’affidamento diretto come modalità di gestione di un servizio pubblico a rilevanza economica quale è quello di cui trattasi.

(TAR Emilia Romagna-Bologna, sez. I, sentenza del 29 gennaio 2010, n. 460)