Questo articolo è stato letto 4 volte

Servizi pubblici

La legittimità della costituzione di una società multiutility presenta vari profili. Nell’ottica complessiva della più recente legislazione, la costituzione di una società multiutility per la gestione di una serie indeterminata/amplissima di servizi pubblici a rilevanza economica rappresenta una scelta antitetica rispetto a quella operata dal legislatore: le norme statali in materia sono dirette ad impedire che le società a partecipazione pubblica costituiscano fattori di distorsione della concorrenza e rientrano, pertanto, nella materia definita prevalentemente in base al fine della tutela della concorrenza.

(Corte dei conti-Lombardia, deliberazione n. 923/2009/PAR del 24 ottobre 2009)