Questo articolo è stato letto 1 volte

Sanzioni stradali

Sono legittime le convenzioni e gli accordi, nonché gli atti che ne scaturiscono, in cui si prevede che gli agenti di polizia locale di un comune possono esplicare funzioni d’accertamento delle violazioni al codice stradale nel territorio degli altri comuni convenzionati, pur mantenendo la dipendenza organica all’ente d’appartenenza.

(Corte di cassazione, sez. II civ., sentenza del 24 dicembre 2009, n. 27325)