Questo articolo è stato letto 9 volte

Salvaguardia degli equilibri di bilancio

Slitta, per tutti i Comuni, il termine ultimo per l’approvazione delle delibere di salvaguardia degli equilibri di bilancio, fissato dalla legge al 30 settembre.

Lo chiarisce, con una lettera a tutte le Prefetture, il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, spiegando le motivazioni per cui, “mancando ancora elementi definitivi sulle risorse in entrata degli enti locali” (tra i quali la definizione puntuale degli introiti Imu e la ripartizione dei tagli della spending review, ndr), anche i Comuni che avevano approvato il bilancio di previsione prima del 30 settembre si trovino oggettivamente nell’impossibilità di adempiere all’adozione del provvedimento previsto per legge.

Per approvare i bilanci di previsione, sui quali si basano le delibere sugli equilibri di bilancio, c’è ancora tempo fino al 31 ottobre.

Fonte: Anci.it