Questo articolo è stato letto 6 volte

Relazione al Conto annuale 2011

La Ragioneria generale dello Stato ha emanato, con la circolare 9/3/2012, n. 8 “Rilevazioni previste dal titolo V del d.lgs. 30 marzo 2001, n. 165. Istruzioni in materia di Relazione allegata al Conto Annuale (anno 2011) e Monitoraggio anno 2012″  le istruzioni per l’invio dei dati relativi alla Relazione allegata al conto annuale 2011 per Comuni, Unione dei Comuni e Province .

La circolare fornisce le istruzioni necessarie all’acquisizione dei dati della Relazione allegata al conto annuale per l’anno 2011 e di quelli del Monitoraggio 2012.

RELAZIONE ALLEGATA 2011

Comuni – Unioni dei Comuni – Province

La rilevazione del 2011 non ha subito rilevanti modifiche nel contenuto rispetto a quella dell’anno precedente. Di fatto, le novità di maggior rilievo riguardano solo l’adempimento delle Province:

a.potranno utilizzare tutte le modalità d’invio dei dati già previste per i Comuni e le Unioni di comuni (web, kit excel, FTP);
b.sono state previste due nuove Aree di intervento nell’Area operativa “Servizi erogati alla collettività”.

Per i Comuni, le Unioni di comuni e le Province il periodo di rilevazione dei dati è fissato al 15 marzo – 7 maggio 2012.

Come avvenuto negli anni precedenti, alcune delle informazioni rilevate saranno trasferite al Sistema informativo del Ministero dell’Interno – Banca dati del Censimento del personale degli Enti locali (CEPEL) – in applicazione del Protocollo d’intesa dell’8 maggio 2008 fra Ministero dell’Interno e Ragioneria Generale dello Stato.

Aziende del Servizio Sanitario Nazionale

Dalla presente rilevazione, a seguito dell’aggiornamento del Protocollo d’intesa del 1998 fra il Ministero della Salute e la Ragioneria generale dello Stato sulle modalità di trasmissione dei dati di personale del SSN, le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere invieranno i dati della relazione allegata direttamente in SICO così come già fanno per il monitoraggio trimestrale e per il conto annuale. SICO provvederà, poi, ad inviare i dati raccolti al Sistema Informativo del Ministero della Salute (NSIS). Oltre alla diversa modalità di invio dei dati, le Aziende ed Enti del Servizio Sanitario Nazionale si uniformeranno alle altre Istituzioni anche nel contenuto della rilevazione, trasmettendo informazioni sul tempo lavorato direttamente in ore e non più in termini percentuali come è avvenuto fino allo scorso anno. L’invio dei dati verrà effettuato dalle singole Aziende in SICO entro i seguenti termini: 1° giugno – 31 luglio 2012.

Ministeri – Agenzie fiscali – Presidenza del Consiglio dei Ministri

L’invio dei dati verrà effettuato tramite accesso a SICO nel periodo 2 luglio – 31 agosto 2012.

MONITORAGGIO 2012

L’indagine, anticipa, con riferimento a ciascun mese dell’anno 2012, alcune delle informazioni di organico e di spesa che il Conto annuale rileverà successivamente, a consuntivo, per l’intero anno.
L’invio dei dati, per ciascun mese dell’anno, deve essere effettuato con cadenza trimestrale e completato entro la fine del mese successivo al trimestre di riferimento secondo la prescritta modulistica.

Sono tenute all’invio dei dati le seguenti tipologie di Enti:

• Enti locali: Comuni (limitatamente ad un “campione” formato da 598 Enti ) e Province. A decorrere dal 2012 è stato ridisegnato un nuovo campione di Comuni che ha comportato una consistente riduzione del numero di Enti coinvolti, passati da 840 a 598, con la sostituzione di quasi tutti i Comuni aventi un numero di dipendenti minore o uguale alle 200 unità.
• Servizio Sanitario Nazionale: Aziende sanitarie ed ospedaliere; Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico; Aziende ospedaliere universitarie;
• Enti pubblici non economici: Enti con più di 200 addetti;
• Enti di ricerca e sperimentazione: Enti con più di 200 addetti (compreso l’ENEA).

Fonte: Ragioneri generale dello Stato