Prassi

Ricerca Rapida

Cerca tutte le parole Cerca frasi simili Cerca frase esatta


Ricerca avanzata

  • Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale di controllo per il Piemonte 12/6/2017 n. 116

    Esame del Rendiconto 2015 e del Bilancio preventivo 2016-2018 del Comune di Torino ai sensi dell'art. 1, commi 166 e segg., Legge 23 dicembre 2005, n. 266

  • Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale di controllo per la Puglia 12/6/2017 n. 84

    Comune di Bari - Richiesta di parere del Sindaco sulla normativa in materia di rilascio di fideiussione e limiti all'indebitamento, anche con riferimento ai contratti di partenariato pubblico privato.

  • Dossier Servizio Studi del Senato 12/6/2017

    Scheda di lettura - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo (approvato dalla Camera dei deputati)

  • Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale di controllo per il Piemonte 9/6/2017 n. 110

    Nessuna variazione a tariffarie ed aliquote tributarie può essere varata oltre i termini di cui all'art. 169 della legge n. 296/2006 se non espressamente consentita per legge

  • Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale di controllo per la Sardegna 8/6/2017 n. 57

    Analisi delle modalità con le quali i comuni della Sardegna hanno sviluppato i passaggi per l'introduzione della contabilità armonizzata, con riguardo alle operazioni di revisione straordinaria delle partite debitorie e creditorie e alle correlate operazioni di svalutazione dei crediti pregressi con accantonamento al Fondo crediti di dubbia esigibilità (Fcde) e alla costituzione e gestione del Fondo pluriennale vincolato (Fpv).

  • Deliberazione Corte dei Conti - sez. Centrale Controllo Legittimità 7/6/2017 n. 3

    Attività contrattuale delle pubbliche Amministrazioni - Il sistema contrattualistico pubblico in materia di acquisizione di beni e servizi è caratterizzato dal rispetto dei principi, di derivazione comunitaria, della trasparenza, della concorrenza e della parità di partecipazione. In particolare, il ricorso ad affidamenti diretti senza il preventivo confronto competitivo, va, quindi, consentito nei limitati casi espressamente previsti dalla legge, le cui disposizioni in quanto derogatorie di principi generali, comunitari e nazionali, sono di stretta interpretazione e la loro applicazione va, pertanto, puntualmente verificata. Non è conforme a legge il decreto approvativo di un contratto stipulato ai sensi dell'art. 57, comma 5, lett. a) del d.lgs. n. 163/2006, in assenza di dimostrazione del rapporto di complementarietà “qualificata”, attraverso adeguata motivazione, dei nuovi servizi rispetto a quelli originari, nonché della stretta necessità, a fronte della loro separabilità per l'esecuzione dei primi.

  • Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale controllo per l'Emilia Romagna 6/6/2017 n. 101

    Relazione sui servizi legali attribuiti nel 2015 - Comune di Cesenatico (FC). A seguito dell'entrata in vigore del d.lgs. n. 50/2016, anche il singolo incarico di patrocinio legale dev'essere inquadrato come appalto di servizi, affidato nel rispetto dei principi di cui all'art. 4 del citato d.lgs. E' legittima la redazione di elenchi di operatori qualificati articolati in settori di competenza. Criticità: mancato inserimento degli incarichi di patrocinio nel documento unico di programmazione o in altro atto di programmazione; mancata adozione di norme regolamentari finalizzate a disciplinare l'affidamento dei patrocini legali; ricorso all'affidamento diretto; violazione dei principi sul rimborso delle spese legali; mancanza di una previa valutazione di congruità del preventivo.

  • Dossier Servizio Bilancio del Senato 6/6/2017

    Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo

  • Nota IFEL 6/6/2017

    In Gazzetta il DPCM di riparto dei c.d. Fondoni (co. 433 e 438 della Legge di bilancio 2017)

  • Circolare Ministero dell'interno 5/6/2017 n. 8/FL

    Spese di organizzazione tecnica ed attuazione per il referendum popolare del 28 maggio 2017.

  • Nota ANCI 30/5/2017

    Nota riepilogativa provvisoria sulle novità introdotte in sede di conversione del d.l. 50/2017

  • Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale di controllo per la Lombardia 29/5/2017 n. 166

    Profili di criticità rilevati per la sana gestione finanziaria

  • Risoluzione Ministero dell'economia e delle finanze 29/5/2017 n. 1/DF

    Art. 193, comma 3, del D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267. Modifica delle tariffe e delle aliquote relative ai tributi di competenza degli enti locali ai fini della salvaguardia degli equilibri di bilancio.

  • Deliberazione Corte dei Conti - sez. regionale di controllo per la Puglia 25/5/2017 n. 80

    La Sezione regionale di controllo per la Puglia, ha espresso un parere in merito alla qualificazione giuridico-contabile del contratto di transazione, escludendo che rientri nella fattispecie di debito fuori bilancio e chiarendo, in linea generale, l'ambito delle competenza dell'organo consiliare ad autorizzare una spesa pluriennale.

  • Circolare INPS 24/5/2017 n. 91

    Misura degli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo a decorrere dal 15 maggio 2017.

  • Pagina