Maggioli Editore
LOGIN ricorda Password dimenticata
  • www.bilancioecontabilita.it su Facebook
  • Rss Feed
ARCHIVIO

News


Questo articolo è stato inserito il 07/02/2014 , letto 6436 volte

Differimento al 30 aprile 2014 per l’approvazione dei bilanci di previsione dei comuni.

Con comunicato del 06/02/2014 l’ANCI Toscana rende noto che:

Differimento al 30 aprile per la chiusura dei bilanci di previsione 2014. La decisione, che modifica la precedente scadenza, fissata al 28 del mese di febbraio, è stata presa dalla Conferenza Stato-citta, riunitasi oggi a Roma.

"Come Anci - ha detto al termine della riunione il coordinatore delle Associazioni regionali e sindaco di Livorno Alessandro Cosimi - prendiamo atto della decisione, presa anche in virtù della mancanza di elementi certi riguardo alla risorse in entrata per i Comuni. Proprio per questo teniamo a sottolineare che non è con lo slittamento dei termini che si mette ordine alla finanza locale. Serve, invece, - ha concluso Cosimi - lavorare al complesso della materia per evitare di trovarsi anche il prossimo anno in un quadro così confuso, che impedisce a migliaia di Comuni di chiudere i bilanci e programmare l'esercizio. Auspichiamo quindi che questo sia l'ultimo slittamento; un ulteriore rinvio metterebbe in seria difficoltà le amministrazioni".

Condividi:
Condividi su Linkedin


Commenti

Autore: Franco Balbo
Data: 26/02/2014 14:11
Le vostre news mi sono sempre molto utili. Spero che questo sia l'ultimo anno di proroghe e si arrivi a date certe come a suo tempo indicate dal T.U. 267/2000, che subito dopo la sua adozione è stato però disatteso, creando non poche difficoltà ai Responsabili di ragioneria dei Comuni ed agli stessi amministratori. Cordialmente Balbo Franco Comune di Rosta


Lascia il tuo commento




Previous Next
Previous Next