Questo articolo è stato letto 2 volte

Pagamenti PA – Dalla Ragioneria ulteriori indicazioni per la predisposizione dei piani di rientro

Con  il decreto del Ministro dell’economia e delle finanze n. 40124 del 15 maggio 2013 è stato ripartito interamente il fondo messo a disposizione con la citata norma per l’estinzione dei suddetti debiti pregressi. La stessa norma ha inoltre previsto che per l’eventuale quota dei debiti non soddisfatta per l’anno in corso e al fine di prevenire il formarsi di nuove situazioni debitorie in quelli successivi,  le amministrazioni dovranno predisporre, entro il 15 giugno 2013, un apposito piano di rientro che potrà essere articolato anche in più anni. La presente circolare fornisce indicazioni per la predisposizione dei suddetti piani di rientro.”

Circolare del 6 giugno 2013, n. 27:Indicazioni in merito alle procedure volte all’estinzione dei debiti pregressi contratti dalle Amministrazioni centrali dello Stato ai sensi dell’articolo 5 del decreto legge n. 35 del 2013. Per le amministrazioni interessate, il piano di rientro, che potrà essere articolato anche in più anni, deve essere predisposto entro il 15 giugno 2013.