Questo articolo è stato letto 1 volte

Manovra economica 2010

Il Governo ha approvato il 25 maggio scorso un corposo decreto-legge, composto da numerosi articoli, con il quale si definiscono numerosi interventi tesi a cercare di assicurare la stabilizzazione finanziaria. Tali provvedimenti, a parere dell’organo esecutivo, mirano a porre un freno alla speculazione e a rafforzare la moneta europea. La manovra si articolerà su di un biennio e sarà di complessivi 24 miliardi di euro. Molteplici le misure adottate: ridimensionamento dei costi della politica e dei compensi dei dirigenti pubblici, blocco dei rinnovi contrattuali, riduzione del 50% delle spese di formazione e delle trasferte, limitazioni alle spese per consulenze e incarichi esterni, soppressione di numerosi enti, possibile accorpamento delle province più piccole, tagli ai trasferimenti di regioni ed enti locali.
Il decreto-legge è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.