Questo articolo è stato letto 2 volte

Manovra 2011: cosa cambia per gli enti locali

Art. 16, comma 1 – Al fine di raggiungere i risparmi previsti in materia di pubblico impiego, un regolamento adottato su proposta del ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, potrà dettare la proroga per le sole amministrazioni statali di 1 anno dei limiti alle assunzioni; varranno per tutte le p.a. il prolungamento fino al 2014 del tetto al trattamento economico, la fissazione delle modalità di calcolo dell’indennità di vacanza contrattuale per il triennio 2015/2017, la semplificazione ed il rafforzamento delle norme sulla mobilità, la possibilità di disporre in modo selettivo limiti alla contrattazione, l’inclusione degli enti locali nell’elenco dei destinatari dei tagli di cui all’art. 6 del d.l. n. 78/2010 (collaborazioni, pubblicità, assunzioni tempo determinato, ecc ……….. segue

di Arturo Bianco

Fonte: La settimanadeglientilocali