Questo articolo è stato letto 254 volte

L’obbligo o meno di pagare i debiti fuori bilancio da sentenze prima del loro formale riconoscimento

Approfondimento di V. Giannotti

indebitamento-debiti

Altro contrasto tra sezioni regionali della Corte dei conti sulla tempistica per il pagamento dei debiti fuori bilancio discendenti da sentenze esecutive. In merito alla domanda se gli stessi, al fine di evitare spese supplementari, possano essere pagati prima del loro riconoscimento in Consiglio comunale, da un lato vi sarebbe interesse da parte dell’ente locale di corrispondere il pagamento in via immediata da parte dei dirigenti della spesa e del dirigente finanziario, evitando in tal modo eventuali ritardi nella convocazione e deliberazione da parte del Consiglio, dall’altro vi sarebbe, tuttavia, la competenza esclusiva del Consiglio comunale al loro formale riconoscimento prima che ne sia disposto il pagamento. Qui di seguito le recenti indicazioni contrapposte di due sezioni regionali della Corte dei conti.

La tesi favorevole all’immediato pagamento

Per la Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per la Campania (deliberazione 10/01/2018 n.2) le sentenze esecutive impongono un immediato pagamento da parte degli organi gestionali, in considerazione della mancata discrezionalità posta in capo al Consiglio comunale nel definire sia l’an che il quantum del debito contratto dall’ente locale.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA