Questo articolo è stato letto 39 volte

Legge di bilancio 2018, le priorità sottolineate dai Comuni siciliani

bilancio

Con comunicato del 15 dicembre 2017 l’ANCI Sicilia rende noto che il Consiglio regionale di Anci Sicilia, riunitosi a Palermo, con riferimento alla Legge di bilancio 2018 in discussione alla Camera dei Deputati, evidenzia alcune priorità per i comuni dell’isola.

In particolare chiede:

  • che venga mantenuta la deroga dei cinque dodicesimi per le anticipazioni di tesoreria,
  • una sospensione delle sanzioni in materia di personale in caso di mancata approvazione del bilancio consuntivo e del bilancio consolidato,
  • un miglioramento delle procedure di valutazione dei piani di riequilibrio presentati dai comuni, attraverso forme di sostegno e accompagnamento agli enti locali in emergenza economico-finanziaria
  • possibilità di riproporre il piano di rientro fino al 31 dicembre 2018,
  • eliminazione delle sanzioni finanziarie per i comuni che hanno sforato il patto di stabilità nel 2016 per motivate ragioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA