Questo articolo è stato letto 4 volte

La Funzione Pubblica interviene sulle quote d’obbligo di assunzione dei soggetti disabili e i non vedenti, in caso di eccedenza del personale

di Vincenzo Giannotti

In data 22/05/2013 il Dipartimento della Funzione Pubblica interviene circa la possibilità da parte di un Ente (nel caso specifico l’INPS) che trovandosi in soprannumero in dotazione organica, non è più in grado di assicurare le quote d’obbligo previste dalla legge 12/03/99 n.68 e della Legge 29/03/85 n.113.

Il parere reso della Funzione Pubblica concerne la corretta applicazione della normativa e l’ottemperanza a quanto da essa disposto, avuto riguardo al fatto che le assunzioni nella Pubbliche Amministrazioni possano in generale avvenire esclusivamente qualora vi siano posti disponibili in dotazione organica.

Continua a leggere l’approfondimento