Questo articolo è stato letto 8 volte

La Corte dei Conti interviene sulle spese di rappresentanza – restrizione per i Comuni

di Vincenzo Giannotti

Le spese di rappresentanza rappresentano un allegato obbligatorio da inserire nel conto consuntivo ed i responsabili dei servizi finanziari procedono alla relativa certificazione del valore speso nell’anno di riferimento.

Tale allegato è oggetto di parere da parte dei revisori dei conti. Il problema che spesso si pone è lo stesso concetto di spesa di rappresentanza e i vincoli a cui l’importo speso nell’anno è soggetto. A tal riguardo è intervenuto un recente parere della Corte dei Conti della Valle d’Aosta n.8/2013 a seguito di specifica domanda formulata da un comune.

Continua a leggere l’approfondimento