Questo articolo è stato letto 3 volte

La Cassa Depositi e Prestiti emana una nuova circolare disciplina le modalità di accesso ai prestiti destinati ai comuni, alle province, alle città metropolitane

Con la circolare n.1280 del 27/06/2013, in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, la Cassa Depositi e Prestiti  disciplina le modalità di accesso ai prestiti destinati ai comuni, alle province, alle città metropolitane, alle comunità montane, alle comunità isolane e alle unioni di comuni, nonché ai consorzi cui partecipano enti locali, con esclusione di quelli che gestiscono attività aventi rilevanza economica ed imprenditoriale, ed ai consorzi per la gestione dei servizi sociali, ai quali, ai sensi del proprio statuto, si applichi il TUEL.

            Sul sito della CDP sono disponibili le schede istruttorie, esplicative dell’elenco della documentazione necessaria per l’istruttoria delle richieste di finanziamento, e precisamente:

 Scheda per Trasferimenti di capitale