Questo articolo è stato letto 169 volte

Il mancato finanziamento travolge il contratto stipulato ed i compensi dovuti al professionista

Approfondimento di V. Giannotti

rinnovi_contrattuali

La sorte del contratto stipulato con il professionista condizionato all’ottenimento del finanziamento è stata oggetto di intervento da parte della Suprema Corte al fine di verificare la nullità o meno dello stesso, nonché del compenso dovuto al professionista per le attività svolte di progettazione delle opere pubbliche inserite in uno specifico finanziamento della Regione Lazio successivamente non concesso.

La vicenda

A causa del mancato pagamento delle prestazioni effettuate il professionista ha notificato all’ente locale che aveva conferito l’incarico un decreto ingiuntivo, opposto dal Comune a causa del mancato avvera mento del finanziamento regionale che avrebbe dovuto dare copertura alla spesa impegnata.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA