Questo articolo è stato letto 4 volte

Iban dedicato per pagare multe e rette

Via libera alla fiducia sul decreto semplificazioni al Senato: ora la parola alla Camera per l’approvazione definitiva. Tutte le novità per le pubbliche amministrazioni

Con 246 voti favorevoli, 33 voti contrari, e due astenuti l’aula del Senato ha approvato ieri il d.d.l. di conversione del decreto-legge n. 5 del 2012 sulle semplificazioni normative. Il provvedimento ora dovrà tornare alla Camera per essere definitivamente convertito in legge entro il 9 aprile. “Il decreto-legge semplificazioni è una svolta per la vita dei cittadini e delle imprese. Consentirà di smaltire una parte delle file agli uffici per chi deve pagare una multa, effettuare un cambio di residenza, rinnovare una patente; snellirà le procedure per quegli imprenditori che devono partecipare a una gara d’appalto evitando che siano costretti a girare uffici per racimolare tutti i documenti necessari.”, commenta il Ministro della funzione pubblica Filippo Patroni Griffi, sottolineando che “non è stato possibile accogliere tutte le richieste” e per questo c’è “la disponibilità a rivedere alcune istanze in un disegno di legge in corso di preparazione”.

Ecco le principali novità in arrivo con il provvedimento.

Continua a leggere l’approfondimento