Questo articolo è stato letto 2 volte

I limiti e le condizioni per l’utilizzazione delle graduatorie di altri enti. Apertura della Corte dei Conti alla richiesta postuma.

di Vincenzo Giannotti

Il quesito posto da un comune riguarda la possibilità di assumere in ruolo, a tempo indeterminato – part-time all’85% a copertura di posto vacante, attingendo, previo accordo tra Enti da sottoscrivere in momento successivo alla sua approvazione, ad una graduatoria di altro Comune. A seguito di chiarimenti in merito al “momento successivo”, il comune si esprimeva precisando che Ente vorrebbe utilizzare, previo formale accordo in tal senso, la graduatoria già approvata ed ancora valida di altro Comune e che tale graduatoria si riferisce a posto di qualifica e categoria professionale identici, da coprirsi a tempo pieno ed indeterminato, mentre al Ente servirebbe un’assunzione part-time (85%) a tempo indeterminato.

Continua a leggere l’articolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA