Questo articolo è stato letto 5 volte

Corte dei conti su accertamento delle alienazioni patrimoniali

Per le entrate da alienazioni patrimoniali, l’accertamento avviene una volta stipulato l’atto di compravendita, non essendo sufficiente il compromesso o il preliminare di vendita, con i quali si acquisisce solo il diritto a portare a termine l’operazione.

Corte dei Conti, Sezione Regionale di Controllo per la Toscana, parere n. 203/2011