Questo articolo è stato letto 14 volte

Comunità montane

Poiché le sentenze d’accoglimento delle questioni di legittimità costituzionale di una norma hanno effetto retroattivo (salvo il limite dei “rapporti esauriti”), i decreti del presidente della giunta regionale di soppressione delle comunità montane, emanati ex art. 2, commi 17 e 20, L. 244/2007, (Finanziaria 2008), devono ritenersi venuti meno per l’annullamento della stessa norma che ne costituiva il fondamento, disposto dalla Corte costituzionale, con la sentenza n. 237 del 24.7.2009.

(Consiglio di Stato, sez. V, sentenza del 17 febbraio 2010, n. 912)