Questo articolo è stato letto 10 volte

Comuni colpiti da eventi sismici – Secondo acconto minor gettito dell’IMU e della TASI

rinegoziazione_comuni

Con comunicato del 15 dicembre 2017 il Ministero dell’Interno rende noto che, a seguito della seduta della Conferenza Stato-città ed autonomie locali tenutasi il 6 dicembre u.s., è in corso di perfezionamento il decreto del Ministro dell’interno e del Ministro dell’economia e delle finanze, recante “Anticipazione ai comuni colpiti dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 del rimborso del minor gettito, riferito al secondo semestre 2017, dell’IMU e della TASI, derivante dall’esenzione riconosciuta agli immobili inagibili“.

Le quote saranno attribuite in acconto, per un importo complessivo di 16.324.236,00 euro, ai comuni delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria individuati negli allegati 1, 2 e 2-bis del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229, e saranno corrisposte a titolo di anticipazione del rimborso del minor gettito IMU e TASI della seconda rata semestrale in scadenza il 18 dicembre 2017.

Al fine di agevolare la gestione finanziaria, si rendono noti i dati relativi ai contributi spettanti agli enti per il secondo semestre 2017, indicati negli allegati 1, 2 e 2-bis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA