Questo articolo è stato letto 1.060 volte

Come si tutela il responsabile del servizio finanziario dal rischio di futuri debiti fuori bilancio, in sede di rendiconto – Fac simile di comunicazioni

COME FARE: modelli operativi

debiti

di M. Bellesia

Uno dei compiti principali del responsabile del servizio finanziario consiste nel garantire il mantenimento nel tempo degli equilibri di bilancio e nell’esercizio di tale funzione agisce in autonomia come espresamente indicato dall’art. 153, comma 4, del Tuel D. Lgs. 267/2000.

In relazione ai suddetti compiti, l’espressione del parere di regolarità contabile (ex art. 49 del Tuel D.Lgs. 267/00) sulla delibera consiliare di approvazione del rendiconto (ex art. 227 del Tuel D.Lgs. 267/00), assume un duplice importante significato, non solo quale attestazione dei risultati contabili finanziari, economici e patrimoniali, ma anche quale elemento di giudizio sull’evoluzione degli equilibri futuri (ex art. 147 quinquies del Tuel D.Lgs. 267/00).

Continua a leggere l’articolo

Scarica il fac-simile di attestazione di inesistenza di debiti fuori bilancio ex art. 194 del Tuel D. Lgs. 267/2000

 

Novità editoriale:

Guida alla tracciabilità dei pagamenti nella PA

Guida alla tracciabilità dei pagamenti nella PA

Enzo Cuzzola - Francesco Cuzzola - Pasquale Cuzzola - Mario Petrulli, 2018, Maggioli Editore
La normativa sulla tracciabilità dei flussi finanziari, introdotta dalla Legge n 136/2010, è stata di recente oggetto di intervento da parte dell’ANAC che, con la delibera n. 556/2017, ha provveduto ad aggiornare le precedenti determinazioni in materia (in particolare la n. 4/2011). Anche il...

34,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA