Questo articolo è stato letto 2 volte

Blocco dei stipendi PA fino al 2014 secondo il servizio studi del Senato

Il servizio studi del Senato pubblica sul proprio sito web all’indirizzo informatico lo “Schema di decreto del Presidente della Repubblica recante regolamento in materia di proroga del blocco della contrattazione e degli automatismi stipendiali per i pubblici dipendenti” consistente in un unico articolo di tre commi, per il quale continua il blocco degli stipendi della PA per tutto il 2014. Pertanto, per fino a tutto l’anno 2014 non saranno rinnovati i nuovi contratti per la PA e di tale perdita non sarà possibile recuperarla nelle sezioni contrattuali successive. Allo stesso modo viene anche stoppata l’indennità di vacanza contrattuale, anche in questo caso senza possibilità di recupero. Il servizio studi del Senato ne spiega i contenuti in ragione della disciplina legislativa precedente che viene estesa anche per l’anno 2014, ivi compreso il trattamento accessorio