Questo articolo è stato letto 2 volte

Appalti e contratti

L’Autorità sui contratti ha illustrato agli stakeholders lo schema della delibera annuale, prevista dal Codice dei contratti,  con la determinazione delle contribuzioni dovute dai soggetti pubblici e privati per la partecipazione alle gare pubbliche di lavori, servizi e forniture, nonché le modalità per la loro riscossione, evidenziando l’effetto fortemente negativo sul proprio bilancio 2009 e su quello previsionale 2010/2012 della riduzione del numero dei contratti riscontrata nel 2009, a cui vanno aggiunti gli effetti negativi della legge finanziaria che ha imposto all’Autorità il versamento di € 7 milioni a favore della Autorità Antitrust, di € 0,3 milioni a favore del Garante della Privacy e una riduzione di € 2 milioni del contributo dello Stato.
Tuttavia, l’Autorità ha rappresentato che, nonostante il momento di difficoltà, intende per ora confermare anche per il 2010 il livello dei contributi in essere nel 2009, riservandosi di ritornare sulla propria decisone nel secondo semestre del 2010, per adattarla alla situazione che si determinerà in esito all’applicazione della Finanziaria.

(Comunicato Stampa 3/1/2010)