Questo articolo è stato letto 1 volte

Amministratori

È inammissibile per difetto di giurisdizione del giudice amministrativo, il ricorso per annullare la delibera con cui il Comune ha respinto la richiesta di rimborso delle spese legali sostenute da un assessore per la propria difesa nell’ambito di un procedimento penale relativo a fatti connessi con l’espletamento della sua funzione: la lite in questione, avendo la consistenza di un diritto soggettivo perfetto, spetta al giudice ordinario.

TAR Veneto, sez. III, sentenza del 23 febbraio 2010, n. 516